Preparazione all'anestesia


Lo stato di salute attuale di vostro figlio è di fondamentale importanza ai fini dell'anestesia. Gli anestesisti vi porranno diverse domande in occasione del vostro incontro. Può essere utile prepararsi a rispondere a domande sugli argomenti elencati di seguito:

Domande per tutti i pazienti:

  • Patologie precedenti e attuali
  • Allergie
  • Terapie precedenti e attuali (ultimi 30 gg)
  • Anestesie precedenti ed eventuali complicazioni a esse associate
  • Familiari per i quali si sono verificate complicazioni anestesiologiche
  • Peso attuale
  • Dentizione
  • Mal d'auto

Domande specifiche per gli adolescenti:

  • Fumo
  • Gravidanza

È particolarmente importante segnalare agli anestesisti eventuali episodi recenti o in fase acuta di malattie respiratorie, quali polmoniti, malattie delle alte vie respiratorie (raffreddori o influenze), crup, tonsilliti o pertosse (tosse canina). Non dimenticate di segnalare anche le comuni malattie da raffreddamento, che possono anch'esse dare origine a problemi correlati all'anestesia. I sintomi possono includere febbre, tosse, difficoltà respiratoria, congestione e infiammazione delle mucose nasali (respiro rumoroso). La presenza di questo tipo di malattie può aumentare il rischio di complicazioni anestesiologiche, prolungare la degenza o portare alla scelta di posticipare l'intervento.

È inoltre importante segnalare se vostro figlio è spesso soggetto a nausea o vomito, ad esempio durante i viaggi in automobile (chinetosi).

//Search

twitter icon

Astrid Lindgren Children´s Hospital | Karolinska University Hospital 171 76 Stockholm


© Karolinska University Hospital

mail
Logotype